2016 ADDIO… FINALMENTE!

Se ne va un anno difficile, difficilissimo e il “finalmente” è d’obbligo!

Se ne va un anno che si apriva l’11 gennaio con la scomparsa del papà della Leonessa e due giorni dopo, il 13 vedeva giungere in Studio una grana gigantesca che oggi, a distanza di 12 mesi, non è ancora risolta anche se le ultime settimane hanno visto una schiarita in senso positivo e aperto alla speranza alla sua risoluzione completa; ma una grana che ci ha fatto vedere la faccia più brutta e cattiva del nostro Fisco e di una burocrazia che anche quando il contribuente pur con errori commessi, dimostra la buona fede e, soprattutto, di aver pagato ogni tributo fino all’ultimo centesimo, non si arrende e rimane aggrappato con i denti e le unghie a dispetto di ogni senso di giustizia e di equità.

Se ne va un anno che ha visto le condizioni di salute di uno dei miei più cari amici di sempre, peggiorare inesorabilmente e troppo velocemente per permetterci di capire, accettare, vivere serenamente la malattia… ora le speranze sono appese a un esile filo, le lacrime sono tante, troppe, il senso di impotenza è doloroso oltre ogni dire, eppure… Eppure c’è la Fede, la riscoperta di questa cosa grandiosa e profonda e la capacità di dire che un disegno c’è e che qualunque cosa accada sarà quella giusta…

Se ne va un anno di attentati al cuore della civiltà, al cuore dell’umanità, la faccia cattiva dell’uomo che è così crudele e insignificante che non ha nemmeno il coraggio delle proprie azioni e deve giustificarle dando la colpa a un “dio” che non può esistere nella realtà, perché Dio è infinita bontà e giustizia e solo gli essere umani sanno esseri così “piccoli” e “ottusi” da non capirlo.

Se ne va un anno bisestile, da sempre sinonimo di “funesto” come se gli anni potessero portare sfortuna o disgrazie solo perché hanno un giorno in più… E purtroppo c’è chi ci crede realmente a queste cose e pensa che da domani le cose cambieranno improvvisamente si, solo perché si volta pagina ai calendari…

Se ne va un altro anno e siamo un po’ più vecchi, speriamo un po’ più saggi, sicuramente molto più stanchi… Ma siamo anche convinti che ce la possiamo, fare, che con impegno e buona volontà le cose possono e devono andare meglio…

E se non ci credete, fatevi un piccolo regalo, uscite e andate a investire una ventina di euro nell’ultimo cd di Celine Dion; poi stendetevi sul letto o sul divano e ascoltatevelo in pace senza fare altro, con il gusto pieno dell’ascolto… E capirete di che cose grandi è capace l’essere umano!

Risultati immagini

Buon ultimo dell’anno a tutti voi e che davvero il 2017 sia un anno GIUSTO!

Annunci

3 commenti

Archiviato in 2016, attualità, Auguri

3 risposte a “2016 ADDIO… FINALMENTE!

  1. La penso come te di questo 2016 non ne posso più… Sono arrivata sfinita.
    Lo diciamo tutti gli anni, ma che stavolta sia vero… Che arrivi un anno se non migliore almeno decentemente vivibile

  2. Lo sarà, mia cara, noi mettiamoci tutto il nostro impegno e vedrai che lo sarà!

  3. si un anno difficile anche intorno a me…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...