ED ORA?

Lunedì scorso, con una lezione aperta che, sebbene fossimo solo in quattro, ha rappresentato per noi allievi del corso avanzato del laboratorio teatrale, un momento di grandissimo divertimento e di scoperta di che bel gruppo siamo riusciti a costruir, si è chiuso il mio secondo anno di corso teatrale.

Sono stati due anni molto belli e intensi (in due anni ho perso una sola lezione in concomitanza con il concerto di Elisa), una serie di lunedì sera (l’anno scorso dalle 20.00 alle 22.00, quest’anno dalle 20.00 alle 23.00) in cui, uscito dal lavoro mi precipitavo in macchina in centro città e, varcata la soglia del laboratorio, cancellavo tutto il resto (problemi, pensieri, preoccupazioni, praticamente tutto) e mi godevo fisicamente e mentalmente quanto mi veniva proposto.

Ora, dopo ilo corso Base dello scorso anno e il corso avanzato di quest’anno, inevitabile mi si pone la domanda: “ed ora che fare?”

Eh sì, perché, o si prosegue sulla strada cominciata ma che non si concilia più con il lavoro (due incontri settimanali con inizio alle 19.30) oppure? Terminare tutto e lasciare questi due anni lì così, fini a se stessi è un peccato (senza dimenticare che continuerò con il mio piccolo Laboratorio teatrale a scuola di Patitù).

E quindi? E quindi non lo so; mi piacerebbe seguire un corso di scrittura per il Teatro, attualmente non previsto nel Laboratorio frequentato in questi due anni e che tanto mi ha dato anche e soprattutto dal punto di vista umano, ma anche cambiare e andare altrove non mi entusiasma molto.

In conclusione attualmente sono molto dubbioso, a breve farò un colloquio al Laboratorio con uno dei due coordinatori e chissà che qualcosa alla fine non riesca a venire fuori…

Vedremo! Intanto mi godo ancora il tanto bello lasciatomi da questo nuovo splendido anno di corso e le ulteriori belle amicizie ivi sorte e sicuramente me le porterò nel cuore anche in vacanza con me (quando ci andrò!!!)

Annunci

10 commenti

Archiviato in Teatro, Vita quotidiana

10 risposte a “ED ORA?

  1. 🙂 🙂 🙂 (il resto te l’ho scritto in pvt).

  2. bellissimo… fa bene all’anima

  3. mazzamerije, mi confermi che quella sera alla fine ci siamo stretti la mano?

  4. annikaLorenzi

    che dire? ora stacca un po’ e lascia sedimentare il bello che ti ha dato il teatro…

    vedrai…siccome nulla è a caso, le risposte arriveranno da sole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...