#ioleggoperché – a scuola

La scuola di Patitù è una piccola scuola paritaria gestita da suore composta da una sola sezione (in pratica cinque classi); da tre anni la gestione e il coordinamento didattico è affidato a una delle maestre prevalenti che, in sostanza, fa da direttrice della scuola.

Si tratta di una di quelle splendide persone che capita di incontrare ogni tanto nella vita, che vive (a proposito di preposizioni) a scuola, di scuola e per la scuola.

Con lei io e la Leonessa abbiamo costruito un rapporto negli anni sempre più bello e importante di collaborazione, scambio, crescita reciproca, nel rispetto dei propri ruoli e delle proprie idee e capacità, senza mai dimenticare che lei è la maestra, la direttrice, la guida dei bambini nelle ore di scuola (e spessissimo anche molto oltre, perché la maestra non la si fa solo nelle ore di insegnamento, ma nelle tantissime altre ore di studio, preparazione e approfondimento, questo detto per inciso per tutti coloro – ancora troppi – che credono che fare l’insegnante sia semplice e si riduca alle poche ore a scuola)e noi siamo prima di tutto i genitori e, vista la bella opportunità che ci è stata data, dei collaboratori che offrono un po’ del loro tempo per fare qualcosa che serva innanzitutto ai bambini e in secondo luogo alla scuola.

Così io da due anni guido nelle pause pranzo un laboratorio teatrale mentre la Leonessa crea un percorso cinematografico a tema attraverso la visione di tre film durante l’anno per le classi prima e seconda e tre film per le classi terza, quarta e quinta.

Così i bambini sono felicissimi di partecipare, a noi (che offriamo il tutto gratuitamente e ci mancherebbe altro!) torna indietro il poco che doniamo moltiplicato per cento (perché la gioia e un semplice sorriso di un bambino non hanno prezzo) e scuola e genitori crescono insieme.

Così anche in occasione di #ioleggoperché non ho potuto fare a meno di pensare immediatamente a questa persona chiedendole se si poteva pensare a qualcosa da proporre il giorno 23 aprile nelle classi ai bambini e così è stato: lei nella sua classe ha proposto ai bambini di scrivere liberamente i loro #ioleggoperché, la maestra di Patitù, nella sua classe il giorno dopo ha fatto svolgere un tema dal titolo “A volte il libro diventa il mio migliore amico”

Oggi, invece del solito post it ho deciso di scrivere il tema di Patitù (così come l’ha scritto in minuta, prima di ogni correzione):

Tema: “A volte il libro diventa il mio migliore amico”

Mi piace leggere; il mio genere di libro è: avventura, mistero, amore (ma non troppo) e fantasia. Quando leggo mi sembra di entrare dentro il libro di seguire la scena da vicino ma senza farmi vedere. Come se uno dei personaggi fossi io, come se li conoscessi di gia. Adesso io sto leggendo un libro intitolato: “Nefertiti la regina che divenne faraone”. E’ una storia di amore e di avventura e mi piace: Io ho due collane preferite che sono: i grandi classici, e storie di cavalli scritti da una cavallerizza di nome Pippa Funnell. Il bello dei libri per me è che ti puoi costruire la scena come vuoi tu. Io ho letto gia tanti libri alcuni sono: Storie di cavalli, di impossibile non c’è niente, il giro del mondo in ottanta giorni, La bambina della sesta luna… ma il mio preferito è: Il giardino segreto.

Annunci

3 commenti

Archiviato in #ioleggoperché, leggere, Letteratura, Patitù, Scuola

3 risposte a “#ioleggoperché – a scuola

  1. Che dolcezza la tua Patitù “amore ma non troppo” 😀
    …e Nerfetiti è uno dei personaggi che più mi piacciono del periodo egizio.

  2. Temo che quel “non troppo” durerà ancora “non troppo”… purtroppo!!! 😉

  3. Un libro che ha accompagnato la mia infanzia è stato il giardino segreto. Una bimba dai gusti particolari. Bravissimi voi genitori a impegnarvi così a scuola. Non è frequente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...