CORSO DI TEATRO

Dopo quasi un mese di sosta natalizia ieri è ripreso il corso di teatro che da novembre sto seguendo tutti i lunedì sera e di cui ancora non ero (riuscito?) a parlare sul mio Blog.

Tante volte sono stato sul punto di raccontare ma poi qualcosa mi ha sempre frenato.

Lo faccio stasera, all’indomani di una bellissima lezione, e di una giornata di scambi simpatici e divertentissimi su whatsapp con il gruppetto di allievi.

Quando mi sono iscritto al corso non sapevo a cosa andavo incontro e non sapevo nemmeno cosa aspettarmi, essendo molto aperto a riempire con ciò che mi sarebbe stato proposto la mia curiosità e il mio desiderio di apprendere.

Ho avuto la fortuna di trovare un insegnante bravissimo che mi piace sempre di più ogni lezione che passa e che sta facendo su di noi un lavoro grandioso, a mio parere.

Confesso che le prime lezioni sono state molto faticose e spesso difficili, il lavoro di tecnica sul nostro corpo era molto impegnativo anche a livello mentale ( e forse l’errore era proprio quello di affrontarlo troppo con la mente ), probabilmente a 47 anni non è nemmeno tanto facile mettersi in gioco; ma lezione dopo lezione, la bravura dell’insegnante unita alla formazione del nostro gruppo di allievi (dopo le prime lezioni, cosiddette aperte, in cui c’è stato un po’ di viavai di possibili allievi che facevano solo una lezione, si è andato formando il gruppo definitivo di sette allievi) e probabilmente ad un certo lavoro da parte mia su me stesso, ho sicuramente cominciato a sciogliermi, a “sentire” di più, a entrare fisicamente e mentalmente dentro queste lezioni e ieri sera ho sentito pienamente i primi risultati din questo lungo e importante lavoro sul corpo e sulla tecnica.

Con gli altri allievi, come ho detto, si è formato un vero gruppo, che è cresciuto con il tempo, grazie anche a una cena dopo una lezione e al formidabile whatsapp con il quale ci scambiamo facezie ma anche impressioni, sensazioni, emozioni che le lezioni ci hanno lasciato; è un gruppo incredibilmente eterogeneo per età (ed io sono il secondo, ahimè, in ordine di vecchiaia), sia per provenienza geografica (un siciliano, una perugina, una marchigiana, una barese, una salentina e due milanesi).

Ancora non so cosa verrà fuori alla fine da questa esperienza che volge sempre più il suo timone verso la positività, ma di certo so fin d’ora che in quelle due ore di ogni lunedì sera, la vita di tutti i giorni con i suoi problemi e le sue difficoltà e soprattutto il lavoro, restano fuori da quella grande stanza, si annullano completamente, lasciando spazio a fantasia, creatività, improvvisazione… e questo è molto molto bello!

Annunci

13 commenti

Archiviato in Amici, me stesso, Teatro

13 risposte a “CORSO DI TEATRO

  1. Confesso che aspettavo questo tuo post con qualche trepidazione, visto che mi sento in parte responsabile per la scelta del corso. In parte temevo, lo confesso, che sapendo tu che cosa mi lega a quel teatro e a quel gruppo tu potessi trovarti in qualche modo inibito nel parlarne, e la cosa mi avrebbe fatto ovviamente molto dispiacere.
    Proprio per questo quello che leggo mi rende doppiamente contento. Come sai, condivido il tuo giudizio sul vostro (bravissimo, davvero) insegnante. E so per certo che anche lui ha di questa esperienza una opinione molto, molto positiva.

    • Purtroppo il tempo di rielaborazione è stato lungo e impegnativo, non è facile tradurre in parola ciò che questo corso mi sta dando, ecco perchè questo racconto ha messo tanto tempo a tradursi in post.
      Mi fa molto piacere che anche per il Mister questa esperienza sia molto positiva, se non ho mal compreso anche per lui si tratta di una prima volta…

  2. Che bello quello che racconti…
    Piacerebbe anche a me frequentare un corso di teatro, l’ho fatto in passato e ne conservo un ricordo speciale.

  3. qualsiasi cosa ne verrà fuori sarà stata un’esperienza che ti avrà arricchito, a me è successo con il corso di lettura ad alta voce per i bambini

  4. annika lorenzi

    ma è un corso di tipo steineriano?

    da come parli della fisicità sembra di si…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...